Rapporto Cremlino-Kiev, perché servono INVIATI imparziali

L’importanza dell’inviato di guerra come mezzo per avvicinarsi a zone lontane geograficamente e culturalmente

La tensione che da quasi tre anni cresce al confine fra Russia e Ucraina è stata definita da alcuni quotidiani come la seconda guerra fredda. Continua a leggere “Rapporto Cremlino-Kiev, perché servono INVIATI imparziali”